Cane lupo Cecoslovacco

E’ un incrocio tra un lupo e un cane, è intelligente e dinamico, selvaggio e protettivo: il cane lupo cecoslovacco ama il movimento e la famiglia ma non è per tutti.

Un cane, un lupo

Nel 1957, il colonnello dell’esercito cecoslovacco Karel Hartl incrociò Pastori Tedeschi e lupi selvatici nel tentativo di creare una razza forte e facile da addestrare, adatta alla frontiera.
Così nacque il cane lupo cecoslovacco che, grazie ad un’attenta selezione, è diventato un cane molto robusto e agile, con sensi particolarmente sviluppati, intuitivo, intelligente e tenace (se non testardo!).

I primi tentativi di incrocio tra lupi selvatici e Pastori Tedeschi non furono facili, data l’aggressività dei lupi. In seguito però, con ulteriori accoppiamenti, si sono fissati quelli che sono i caratteri genetici e caratteriali del cane lupo cecoslovacco che conosciamo oggi.
Avendo uno straordinario attaccamento al compagno umano, il tentativo di utilizzare questa razza nelle frontiere cecoslovacche non andò a buon fine, poiché quel tipo di lavoro implica di cambiare continuamente conduttore. Recentemente però si segnalano esemplari di cane lupo cecoslovacco che operano nella Protezione Civile, nel soccorso alpino e nel salvataggio, assieme al loro cugino Lupo italiano (incrocio tra Pastore tedesco e lupo appenninico).

L’aspetto fisico: una razza da oscar!

Lo standard lo descrive “di taglia medio-grande, con struttura rettangolare, simile al lupo per costituzione, movimento, mantello colore e maschera“.
Questo cane però è molto più che simile al lupo, è proprio come gli artisti, i registi, i bambini e in generale tutti ci immaginiamo il lupo: imponente, elegante, affascinante e selvaggio.
Non a caso viene utilizzato spesso nei film per rappresentare il lupo!
I colori del pelo vanno dal grigio-giallo al grigio argentato con una maschera chiara caratteristica. Il pelo invernale è più spesso di quello estivo. L’altezza al garrese per i maschi è di minimo 65 cm e per le femmine minimo 60. Il peso ideale per i maschi è 26 kg, per le femmine 20 kg.
Un aspetto curioso e affascinante è sicuramente il fatto che raramente abbaia e spesso ulula!

Il cane lupo cecoslovacco… un caratterino!

Lo standard spiega che il cane lupo cecoslovacco è un “cane pieno di temperamento, molto attivo, resistente, recettivo, rapido nelle sue reazioni, intrepido e coraggioso; di una fedeltà eccezionale verso il padrone; resistente alle intemperie, cane di utilità polivalente“.
E’ un cane sempre in movimento, instancabile, ha sempre voglia di giocare, non sta fermo un secondo: per questo è sconsigliato farlo vivere in appartamento ma anche pensare di tenerlo in giardino senza portarlo spesso fuori a passeggiare non è una buona idea.
E’ rapido nelle sue reazioni, dice lo standard, tanto rapido che ciò che pensa fa, nel giro di pochi secondi. E’ un cane istintivo, quindi non si chiederà se quello che sta per fare piacerà o meno, lo farà e basta! Certo, se si educa bene, gran parte delle cose che può o non può fare le imparerà, ma quelle imprevedibili rimarranno tali.

Addestrami… se ci riesci!

A proposito dell’educazione e dell’addestramento del cane lupo cecoslovacco: non sarà facile. E’ un cane che segue il capobranco e se non si dimostra di esserlo è un guaio, soprattutto con i maschi.
La socializzazione è fondamentale, non si può prendere per compagnia questa razza senza pensare di impegnarsi nella sua introduzione nella società e nell’adattamento a essa.
Deve essere educato a non reagire istintivamente difronte alle persone, che non può reagire a seconda dell’ispirazione che gli dà quella persona in quel momento; insomma, bisogna saper addestrare il suo istinto.
Il proprietario del cane lupo cecoslovacco dovrà essere una persona dinamica, che abbia voglia e tempo da dedicare al cane, che abbia pazienza e rispetto dell’unicità della razza (è un lupo, non possiamo pretendere di sottometterlo a nostro piacimento!) e che non sia alle prime armi.
Essendo molto intuitivo, il cane lupo cecoslovacco riesce a percepire i nostri stati d’animo, per cui se il padrone è insicuro , nervoso o aggressivo, trasmetterà queste caratteristiche anche al cane. Inoltre ha bisogno di una figura che sappia imporsi sin dal primo momento come capobranco, con autorevolezza, coerenza e determinazione ma mai con metodi bruschi o brutali. Un mix tra autorevolezza e affetto, proprio come un genitore.
E’ fondamentale che il padrone sappia interpretare i segnali che gli manda il cane lupo cecoslovacco, poiché, al contrario del cane “classico”, non ha la pazienza se il padrone non recepisce ciò che ha da comunicargli!
Per questo, a meno che non si è esperti conoscitori del linguaggio del cane, è bene prendere un altro cane lupo cecoslovacco a fare compagnia al primo e permettergli di comunicare con qualcuno che lo capisca al volo.
Con i bambini è protettivo, proprio come il lupo fa con i cuccioli del branco, ed è molto protettivo verso la famiglia, ma deve essere abituato ai bambini per poter essere sicuro.
Per questi motivi, il cane lupo cecoslovacco non è per tutti.

Guida alla scelta del cucciolo perfetto

Un aspetto importante da considerare quando si sceglie il cane lupo cecoslovacco è informarsi sulla sua educazione fino a quel momento, quindi è fondamentale conoscere i genitori del cucciolo, osservare il cucciolo mentre si relaziona con i genitori, conoscere i genitori e vedere come si comportano con i cuccioli e con gli umani e conoscere i metodi d’addestramento che ha adoperato l’allevatore. Sarà ancora più difficile educarlo se, per esempio, è cresciuto con genitori diffidenti e aggressivi.
Ovviamente prima di tutto bisogna chiedersi se si è in grado di prendersi cura e addestrare una razza come il cane lupo cecoslovacco.

Un cane mozzafiato

Ho trovato questo video su Youtube e ho pensato di inserirlo nell’articolo perché mi ha messo i brividi: si tratta di un cane lupo cecoslovacco che ulula!

Che ne pensi? Ti è piaciuto l’articolo? Hai le idee più chiare adesso sul cane lupo cecoslovacco?

Scrivici e aiutaci a migliorare!