Quando il web


è un grande amico!

Amate i gatti ma non potete tenerli in casa? Il web corre in vostro aiuto!

Siete allergici al pelo dei gatti ma li adorate. Il vostro partner non li può nemmeno vedere da lontano. Il padrone di casa ha vietato categoricamente al felino che più amate di mettere anche solo una zampetta nel vostro appartamento.

Non disperate, una soluzione c’è!

shutterstock_515093

Un progetto, ideato dalla Ipet Companion e messo a disposizione della Human Society dello stato dello Utah, prevede all’interno del rifugio per animali “Murray“, un’intera stanza attrezzata dove tre giovani e scattanti gattini si possono divertire con alcuni giocattoli telecomandati. Gli utenti, a distanza, riescono a distrarsi in un momento di pausa o a colmare quel vuoto che sentono dato dalla mancanza di un pelosino in giro per casa.

Basta semplicemente collegarsi al sito www.ipetcompanion.com per cominciare ad interagire con gli amati compagni di giochi. Ogni visitatore dovrà solo attendere il suo turno , della durata di due minuti, in cui potrà manovrare dal vivo tutte le attrazioni presenti nella stanza e vedere divertirsi gli adorabili mici grazie ad apposite telecamere di sorveglianza. Finito il turno é possibile mettersi nuovamente “in coda” per giocare insieme a loro. In ricordo di tale esperienza é possibile anche scattare una foto del momento trascorso.

Da tempo infatti é stato dimostrato che l’interazione tra uomo ed animale domestico non solo aumenta il benessere psico-fisico della persona ma se collocati in ufficio, gatti e cani possono addirittura essere di giovamento alla produttività dell’intera azienda.

Anche i gatti ne gioveranno, perchè passeranno dei momenti felici in attesa di essere adottati da una nuova famiglia.

Il  progetto ha infatti una duplice finalità: dimostrare che i rifugi per animali non sono luoghi così tristi e desolanti e sensibilizzare sempre più persone alla possibilità di adottare il gatto con cui si é passato del tempo.

Quando si dice, “tecnologia amica”!