9 curiosità su


Snoopy & Friends

9 curiosità su Snoopy & Friends

Il 5 Novembre 2015 Snoopy & Friends è arrivato al cinema.
Uno dei cani più amati dei fumetti arriva sul grande schermo per fare emozionare vecchi amici e nuovi ammiratori.
Snoopy

Quando Snoopy e i suoi amici sono nei paraggi il divertimento è assicurato. Ma conoscete davvero tutto sul mitico Snoopy? Forse no.
Ecco allora 9 curiosità fresche fresche per voi.

1. Inizialmente Schulz lo chiamò “Sniffy”, ma poi lo stesso autore si accorse che questo nome era già usato in un’altra serie a fumetti, pensò di chiamarlo “Spike”, come il suo cane, ma poi tale nome fu dato ad uno dei fratelli di Snoopy. Snoopy infatti è l’ultimo nato di una cucciolata di otto cani: Andy, Pallino, Belle, Molly, Olaf, Rover, Spike, che appaiono raramente nella striscia.

2. Nella serie il bracchetto appartiene al mitico Charlie Brown e all’inizio fa il suo ingresso camminando su quattrozampe come un cane normale senza particolari caratteristiche, proveniente dall’allevamento “Daisy Hill Puppy Farm” (“Allevamento della Quercia” è la versione italiana).

3. Il termine originale utilizzato dall’autore nella serie è Beagle (“Beagle in vendita” viene scritto nel primo episodio). Nella traduzione italiana viene utilizzato il termine “Bracchetto”, ma solo come italianizzazione del termine “Beagle”. Snoopy non è un Bracco italiano, razza diversa dal Beagle.

4. Come gli altri cani, Snoopy ha anche una cuccia, ma preferisce dormire sul tetto della stessa, piuttosto che dentro, dove tuttavia si trovano un tavolo da biliardo, un televisore, una biblioteca e altro ancora.

5. Snoopy non sopporta i gatti, in particolare quello dei vicini, che non compare mai direttamente nella striscia, ma si vedono sulla cuccia le sue tremende zampate. Woodstock, invece, è un amico: uccellino giallo e maldestro, che scappa dai lombrichi e che abita su un ramoscello in un nido. La sua carriera è iniziata nel 1967 come spalla e segretario personale di Snoopy.

6. Snoopy ha una sorella di nome Belle, che vive a Parigi e ha una lunga storia nella moda. Si diverte ad indossare abiti griffati e già nel 1984 ha sfilato in compagnia del suo tenero fratello in abiti houte couture di Versace, Missoni, Gucci, Oscar de la Renta e molti altri. Dopo diverse grandi città, quest’anno sono anche arrivati a Palazzo Cusani a Milano.

7. Snoopy e Woodstock sono comparsi nel Google Doodle del Giorno del Ringraziamento del 2009.

8. A Minneapolis, nella Landmark Plaza si trovano le statue in bronzo a grandezza naturale dei principali personaggi dei Peanuts, come omaggio a Charles Schulz, nato nella città di Saint Paul.

9. Snoopy tra i grandi di Hollywood. A lui è dedicata infatti la stella numero 2563 che brilla dal 2 novembre 2015, sulla celebre Walk of Fame di Hollywood.

(Articolo tratto da: IlGiorno.it)